Zero di Babo della Cantina Marco Merli

Ci sono serate che diventano magiche anche quando non te lo aspetti, quella di ieri sera in una calda serata estiva ne è stata l’emblema. Si parte direzione Lago Trasimeno per andare al Rosso di sera (posto di cui abbiamo già parlato qui, che consiglio veramente tanto) io e mia moglie, prima cena e poi serata di tango in Toscana.

Già la terrazza con vista sul porticciolo di San Feliciano e il bellissimo tramonto sul lago ci hanno messo di buon umore.

vista dal Rosso di sera

Poi arriva la carta dei vini (una carta non banale e varia) e dopo una leggera incertezza, appare quel nome Marco Merli e poi il rosato dal curioso nome Zero di Babo, un 2013. Ho guardato mia moglie, ho guardato il tramonto sul lago e ho detto: è lui.

Arriva, il tappo di sughero è chiuso da una copertura di ceralacca, l’etichetta semplice e minimale come tutti i vini di Marco Merli.

il rosato

Il colore è intenso e bellissimo, il primo sorso è strano, arriva subito la leggera volatile, ma anche tanta freschezza, dopo un po’ arriva il fruttato e capisci che la volatile non è un difetto ma una caratteristica che lo rende ancora più gradevole. Più lo bevi e più lo apprezzi e capisci che è estremamente adatto a quel tramonto.

Un bel rosato, un buon bere e una serata magica finita a ballare tango con ancora i fumi dell’alcol.

Zero di babo

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s